Suspiria: la morte si fa bella

malleus-Suspiria-variant

In occasione del ritorno in 4K di Suspiria nelle sale italiane, ecco la mia recensione del film, che era apparsa sul blog Il buio in sala tempo fa. Ovviamente stasera e` d’obbligo la tenuta anni Settanta con i pantaloni palazzo e i capelli un po` lisci un po` ondulati (l’umidita` aiuta) per presentarsi al cospetto della creatura del Maestro. Chi … Continua a leggere

Quattro Mosche di Velluto Grigio

4-mosche-di-velluto-grigio-1971-poster

(Altro capitolo – ospitato su Il buio in sala – del mio folle delirio d’amore per il cinema del Maestro) Quattro del mattino, mezz’ora di sonno alle spalle, gli occhi sbarrati al soffitto che rimirano le increspature create dalla luce della tv. L’insonnia è stata, per anni, una fedele e fastidiosa compagna quando ancora abitavo dai miei (qualunque psicospicciolo tenterebbe … Continua a leggere

Profondo Rosso: Goblin live @ TS+F

cover-SIMONETTI-DOR-copia-1024x385

Venerdì 6 novembre il Trieste Science + Fiction Festival ha ospitato la proiezione di Profondo Rosso sonorizzata dal vivo dai Goblin di Claudio Simonetti. Ed è stato bellissimo. Per me è stato addirittura commovente, motivi personali. Qualcuno si aggrappa al bracciolo della sedia quando l’omicida sibila da dietro la porta che ucciderà il povero Marc Daly, io mi sono commossa. … Continua a leggere

Il gatto a 9 code

gatto

Sono appena tornata dal FrightFest (<3) e sto cercando di mettere assieme un post con tutto quello che di bello e brutto vorrei dire (o almeno una parte sensata), quindi, nel frattempo, nuova seduta di psicoterapia di disintossicazione-intossicazione da Dario Argento con Il gatto a 9 code, recensione precedentemente ospitata da Il buio in sala. Vi piacerebbe stare contemporaneamente a … Continua a leggere

L’uccello dalle piume di cristallo

Luccello-dalle-piume-di-cristallo-LOCANDINA

Un po’ di tempo fa (ormai sono 6 mesi) ho iniziato a essere ospitata su un blog ben più grande e più completo del mio, Il buio in sala, allo scopo di ripercorrere la gloriosa filmografia argentiana dal primo all’ottavo film, prima che il nostro adorato Dario iniziasse a perdere colpi e a diventare l’equivalenti di quelle cinquantenni che tentano … Continua a leggere